La sessualità maschile e femminile ed i suoi disturbi rappresentano uno specchio del modo in cui l’individuo vive il proprio equilibrio personale tra relazioni affettive, desiderio, soddisfazione e rapporto con il proprio corpo.

Rappresentano, allo stesso tempo, uno specchio dei modi in cui la coppia vive, sperimenta e comunica affetto, desiderio, rispetto.

La difficoltà a raggiungere l’orgasmo (anorgasmia), le difficoltà nell’erezione (spesso definita con i termini di disfunzione erettile o di impotenza sessuale), la difficoltà nell’eccitazione sessuale (a volte definita nel linguaggio comune frigidità), il dolore localizzato nelle zone genitali durante l’attività sessuale (dispareunia), possono e devono essere compresi; senza tralasciando la dimensione fisica di queste condizioni, ma includendo la parte psicologica, affettiva, relazionale.

La psicoterapia è uno spazio in cui restituire il senso proprio, unico e personale ai vissuti delle persone ed ai sintomi che si esprimono nella dimensione sessuale, sbloccando possibilità ed azioni e spesso smontando le spiegazioni nocive che la persona si dà.

Sessualità e Nuove Tecnologie

La dimensione individuale della sessualità trova oggi anche un potente strumento nelle nuove tecnologie (internet e smartphone su tutti), che permettono un “uso” di immagini e relazioni utilizzando uno spazio virtuale. Allo stesso tempo, attraverso la manipolazione della propria identità che internet favorisce è divenuto più facile contattare ed incontrare individui di tutte le età e di tutte le provenienze.

Un utilizzo di questi strumenti mediatici che faccia sentire la persona fuori controllo, con un desiderio sessuale ed affettivo legato esclusivamente alla situazione virtuale e che levi energia e respiro alle altre relazioni è considerato problematico o patologico.

I termini che definiscono queste situazioni possono essere sesso compulsivo, dipendenza sessuale, come anche onanismo rispetto ad una masturbazione che risulti eccessiva.

Anche in questo senso ricostruire i propri vissuti, recuperare il senso delle proprie emozioni e scelte, a volte impulsive, restituisce all’individuo l’immediata possibilità di agire con maggiore libertà e coerenza.

Parafilie – Perversioni Sessuali

Le parafilie o perversioni individuali e di coppia raccontano un certo tipo di esperienza dell’individuo e della possibilità di vivere l’incontro intimo con sé stesso e con l’altro.

Ogni pulsione e desiderio sessuale, in qualsiasi forma venga espresso racconta della persona e dei suoi modi di vivere la dimensione del piacere. Recuperare lo sfondo affettivo e relazionale su cui il desiderio sessuale cresce e si sviluppa risulta un arricchimento che nutre di senso le proprie azioni ed a volte “compulsioni”.

In generale si ritiene problematico dal punto di vista psicologico un approccio alla sessualità tale che l’eccitazione sessuale si ottenga solamente attraverso pratiche sessuali particolari che escludano il rapporto con il partner nella sua interezza.